Movimentazione Manuale dei Carichi, pubblicata la nuova norma tecnica ISO 11228-1:2022

Matteo Mazzini

6 Maggio, 2022

Nel mese di marzo è stato pubblicato l’aggiornamento della norma tecnica UNI ISO 11228-1, andando così a sostituire la precedente edizione del 2009; tra le norme specifiche dedicate alla Movimentazione Manuale dei Carichi, questa è dedicata ai limiti raccomandati per il sollevamento, abbassamento e trasporto manuale di oggetti, prendendo in considerazione una serie di variabili, quali l’intensità, la frequenza e la durata del compito, fornendo al tempo stesso una guida circa la determinazione delle stesse e consentendo di valutare i rischi per la salute a carico della popolazione lavorativa.

La norma, nella versione aggiornata, ha un approccio procedurale a step successivi nella stima dei rischi che è applicabile a movimentazioni manuali di carichi con una massa di 3 kg o superiore, caratterizzate da velocità di cammino moderate (da 0,5 ad 1 m/s) e su una giornata lavorativa di 8 ore (con possibilità di valutazione anche su tempi di lavoro fino a 12 ore).

Non viene considerato, all’interno di questa norma, il mantenimento di oggetti senza cammino, le azioni di traino e spinta o la movimentazione manuale da seduti. Inoltre questo documento non può essere utilizzato in caso di sollevamento manuale di oggetti effettuato mediante apparecchiature di ausilio al sollevamento stesso (es. esoscheletri); infine non vengono contemplate situazioni particolari e potenzialmente critiche quali le lavoratrici in stato di gravidanza e lavoratori portatori di disabilità.

Nell’edizione 2022 della norma si segnalano alcune importanti novità:

– revisione dello scopo per includere l’abbassamento;

– ampliamento della stima del rischio;

– ampliamento degli Allegati A, B, C;

– aggiunto l’Allegato D “Indice di Sollevamento”;

– aggiunto l’Allegato E “Modello semplificato per il calcolo RML e L1”;

– aggiunto l’Allegato F “Sollevamento Manuale Multi-task”;

– aggiunto l’Allegato G “Esempi di movimentazione manuale di oggetti”;

– aggiunto l’Allegato H “Trasporto”;

– aggiunto l’Allegato I “Esposizione e rischio: Tabella D.1”.

 

Come tutte le norme di questo tipo, la sua entrata in vigore coincide con la data di pubblicazione (24 marzo 2022). Ad oggi la norma è disponibile solamente nella versione in lingua inglese.

Le altre principali tipologie di attività di MMC continuano ad essere definite nelle ISO 11228-2 (traino e spinta) e ISO 11228-3 (bassi carichi ad alta frequenza)

Matteo Mazzini

Matteo Mazzini