Sanzioni per violazioni su salute e sicurezza: dal 1° luglio la rivalutazione

Rosangela Armillotta

11 luglio, 2018

Le pene pecuniarie previste dalle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro (ammende e sanzioni amministrative) sono state rivalutate nella misura dell’1,9% dal D. Direttoriale n. 12 del 6/6/2018 dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

L’incremento riflette la variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo, registrata nel periodo tra il 2013 (data dell’ultima rivalutazione) e il 2018 (termine quinquennale previsto dall’art. 306 c. 4-bis D.Lgs. n. 81/08 per la rivalutazione).

L’incremento va calcolato sugli importi attualmente vigenti, senza arrotondamenti, e ha effetto dal 1° luglio. Restano quindi invariati gli importi relativi a violazioni accertate prima di tale data.
Si riporta di seguito, a titolo esemplificativo, un quadro delle ammende e sanzioni amministrative più ricorrenti, con indicazione dell’importo precedente e successivo alla rivalutazione.

 

tabella SANZIONI lavoro

rosangela.armillotta

Rosangela Armillotta

11 luglio, 2018

Senza categoria